Cucina Cesar Maxima 2.2 e isola Unit

“Il progetto nasce attorno alle esigenze di una giovane coppia con due figlie piccole. La necessità di poter lavorare da casa e di “tenere sotto controllo” i due piccoli, ha consentito lo sviluppo di una sala che, in un unico spazio, svolgesse la funzione di salotto TV, sala da pranzo e cucina immaginando di mixare gli spazi tra loro per renderli conseguenti evitando blocchi fisici.

Dall’ampio ingresso, che nasconde le armadiature di casa, si accede alla sala traguardando un piccolo ufficio smart che consente, attraverso le pareti libreria aperte sulla sala, di tenere sotto controllo i “piccoli di casa”.

Il tutto con il medesimo respiro e con la luce naturale delle grandi finestre disposte lungo il fianco dell’intero salone, ad “inondare di vita” la casa.

Da immaginare le belle colazioni al tavolo di cucina, seduti sugli sgabelli e sotto agli occhi del cuoco volenteroso…”

Cucina Cesar Maxima 2.2 e isola Unit. Colonne e basi cenere; pensili laccato blu; top, schienale e isola in fenix Blu Fes. Snack tondo in essenza rovere nordico.

Arredamento realizzato in collaborazione con Studio H2DO – Architetto Valerio Tunesi